BENEFICI FISCALI

 

BENEFICI FISCALI
La Fondazione Italiana Dislessia è una ONLUS (Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale) e beneficia della norma “più dai meno versi” di cui all’art. 14 DL 35/200. Le donazioni effettuate con qualsiasi mezzo di pagamento, ad esclusione di quelle per contanti, godono dei seguenti benefici fiscali, nei limiti e alle condizioni previste dalle vigenti normative e prassi:
Novità
Dal 1° gennaio 2014 è previsto un incremento della percentuale di detrazione per le erogazioni liberali effettuate dalle persone fisiche a favore di ONLUS, organizzazioni di Volontariato iscritte ed altre ONLUS di diritto.
Erogazioni liberali effettuate da persone fisiche
• Detrazione dall’imposta lorda per un importo pari al 26% dell’importo erogato a titolo di liberalità;
• Deduzione della liberalità effettuata, entro il limite del minore tra il 10% del reddito dichiarato e l’importo di 70.000 euro.
I benefici non sono cumulabili tra loro.
Erogazioni liberali effettuate da società e imprese
La donazione della tua azienda, oltre ad aiutare i Dislessici e comunicare l’immagine solidale della tua azienda all’esterno, è deducibile fiscalmente.
• Deduzione nella misura massima di 2.065,83 euro o del 2% del reddito dichiarato
• Deduzione della liberalità effettuata, entro il limite del minore tra il 10% del reddito dichiarato e l’importo di 70.000 euro
I benefici non sono cumulabili tra loro.Ai fini di quanto previsto dalla vigente normativa, la Fondazione Italiana Dislessia dichiara di tenere scritture contabili complete e analitiche rappresentative dei fatti di gestione e redige entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio un apposito documento rappresentativo della situazione patrimoniale, economica e finanziaria. Tale documento viene certificato dal collegio dei Revisori dei Conti.